Aumenteranno i prezzi dei biglietti aerei?

Quando la pandemia sarà finita, tornare a volare diventerà un lusso?

La nostra vita sta riprendendo lentamente le sua normalità. Ma ancora non sappiamo quando potremo di nuovo fare viaggi e utilizzare gli aerei. Nel frattempo, gli aerei che erano fermi a terra da mesi stanno lentamente ritornando in pista ma le compagnie aeree sono sull’orlo del fallimento.

La crisi del settore

Secondo un’analisi della Iata (International Air Transport Association – l’associazione mondiale dei vettori) i ricavi da passeggeri diminuiranno del 55% rispetto al 2019, circa 314 miliardi di dollari. E – anche se siamo già in una fase di pseudo normalità e ci sarà una graduale ripresa dell’attività – questa non ci sarà sino al quarto trimestre dell’anno e il traffico aereo tornerà alla normalità solo con il nuovo anno.

Per ora è impossibile sapere quanti saranno coloro che vorranno viaggiare dopo la pandemia e quali nuove precauzioni dovranno essere prese per poter salire di nuovo a bordo.

Secondo gli analisti del settore è certo che non tutte le compagnie aeree ce la faranno a sopravvivere e che – dopo un primo periodo in cui i prezzi non saranno aumentati, per invogliare i clienti a viaggiare – i prezzi saliranno e anche di molto.

Compagnie a rischio

Nel frattempo gli aerei sono a terra. Alcune compagnie aeree hanno già dato forfait, come la britannica Flybe e Germanwings di Lufthansa. Tra le altre compagnie aeree più a rischio ci sono proprio quelle low cost: l’irlandese Ryanair (la prima compagnia al mondo) e la britannica EasyJet (quarta). Secondo l’Irish Times Ryanair ha attivi meno di 20 voli al giorno, l‘uno per cento della sua attività normale. Ma avendo una forte capitalizzazione potrebbe reggere per circa 18 mesi.

Più difficile la situazione di Easyjet, i cui velivoli sono tutti a terra.

Quanto aumenteranno i prezzi?

Oggi i prezzi si mantengono bassi sia per i voli intercontinentali sia per quelli europei e le compagnie aeree propongono offerte molto competitive per prenotare dei voli per l’estate, che per ora non si sa con certezza se ci saranno. Sempre secondo uno studio condotto dalla IATA, nel 2021, i prezzi potrebbero anche aumentare del 49% rispetto allo scorso anno. Questi aumenti sono dovuti alle norme che dovranno essere adottate per mantenere il distanziamento sociale, per adottare altre misure di sicurezza per il personale e per i viaggiatori e al possibile aumento di costi fissi, come le tasse aeroportuali. Per ora si parla di lasciare due sedili vuoti per ogni fila. Ciò vorrebbe dire limitare la capacità massima di un aereo al 66% dei posti effettivamente disponibili.

Se le compagnie low cost dovessero cambiare modello di business o addirittura fallire, l’impatto sul modo di volare sarebbe enorme.

Attenzione alle prenotazioni

Come abbiamo detto, molte sono le compagnie aeree che offrono promozioni sui biglietti aerei, ma anche sui viaggi e sugli alberghi. Allo stato attuale non sappiamo quanto ancora durerà la pandemia e che impatto avrà sulle nostre vite, anche se sembra in remissione e il lock-down è terminato.

Gli esperti del settore consigliano prudenza nel prenotare qualsiasi tipo di vacanza. Per due ragioni. Anche se in Italia sarà rientrata l’emergenza sanitaria, non è detto che lo sarà negli altri Paesi, che non si sa a quali restrizioni procederanno se necessario. E viaggiare in un Paese in lock-down non sarà bello.

Se invece la pandemia sarà cessata e potremo viaggiare senza restrizioni, per i primi tempi ci saranno ancora dei prezzi molto convenienti, poiché le compagnie a breve dovranno trovare quanta più liquidità possibile per rimettersi in sesto.

Se siete tra quelli che non vogliono aspettare e vogliono acquistare dei biglietti aerei (ma anche pacchetti viaggi o camere d’albergo), controllate con attenzione che tutte le vostre prenotazioni siano coperte da assicurazione e che siano previsti i rimborsi, in caso di imprevisti o cancellazioni.

Prevedere un’assicurazione sulle cancellazioni è sempre buona norma quando si prenota qualsiasi cosa, ma ai tempi di coronavirus è indispensabile.

Prodotti solari vietati alle Hawaii
In Giappone a prezzi molto scontati

»

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e unisciti alla nostra community!