Il collo tradisce l’età: manteniamolo giovane

Consigli per  ridurre i danni del tempo sul nostro collo

“Essere donne è bellissimo. Tranne che per il collo. Oh, il collo! Ci sono colli da gallina, colli da tacchino, colli da elefante. Ci sono colli con bargigli e colli con pieghe sul punto di diventare bargigli. Ci sono colli magri e colli grassi, colli flosci e colli grinzosi, colli cerchiati e colli rugosi, colli fibrosi e colli cadenti, colli flaccidi e colli coperti di macchie. Il collo ti tradisce sempre”. Questo è il pensiero di Nora Ephron, la sceneggiatrice del film “Harry ti presento Sally, che ha scritto il  libro Il collo mi fa impazzire, una guida ironica su come combattere l’invecchiamento.

Ci preoccupiamo molto delle rughe sul volto, ma trascuriamo quasi sempre il collo, che effettivamente è una parte del corpo che si rovina facilmente con il passare del tempo. Esso tende a perdere tonicità e compattezza molto più facilmente rispetto alla pelle del viso, di conseguenza appare spesso più segnato, con rughe e cedimenti. La colpa è delle cattive abitudini che abbiamo di stare spesso con la testa abbassata, per leggere o guardare il telefonino; stare al sole senza creme antisolari, e in generale non avere la stessa cura che abbiamo per il viso.

Così si formano gli anelli di Venere, le rughe e le macchie solari che, come accade per le mani, denunciano immediatamente l’età che abbiamo.

I rimedi per mantenere un collo giovane

Certo dopo i sessanta anni i danni sono fatti, ma cerchiamo almeno di ridurli e combatterli. Ecco alcuni consigli.

Postura. Quando si cammina si devono tenere la testa e la schiena dritte; quando si è alla scrivania non bisogna abbassare il mento verso il computer o le carte di lavoro, ma mettersi alla stessa altezza per mantenere una posizione corretta del collo

Cuscini. Utilizzate sempre un cuscino basso per dormire, per non creare rughe sia sul viso sia sul collo.

Vitamina E. E’ una vera panacea per la bellezza della pelle e per contrastare l’invecchiamento, perché ha un’azione elasticizzante e detossificante. Assicuratevi che la vostra dieta ne contenga parecchia

Esercizi di ginnastica. Il collo, come qualsiasi parte del nostro corpo trae beneficio dall’attività fisica. Questi esercizi andrebbero ripetuti tutte le mattine.

 Esercizio ‘tristezza’. Mantenendo ferma la testa, spingere in giù gli angoli della bocca fino a sentire la tensione dei muscoli di mento e collo. Mantenere la posizione per 5 secondi, rilassare, ripetere 10 volte.

Esercizio ‘masticazione’. Con la testa rivolta un po’ in alto, fingere di masticare, per 20 volte, con movimenti molto ampi.

Esercizio ‘avanti-indietro’. Muovere la testa avanti e indietro, con molta delicatezza per  5 volte.

Esercizio ‘destra-sinistra’. Inclinare la testa, molto lentamente avvicinandola alla spalla destra, e poi alla spalla sinistra, ripetendo il movimento 3 volte per lato.

Esfoliare. Quando facciamo uno scrub al viso ricordiamoci di farlo anche sul collo fino all’attaccatura del décolleté. In questo modo riattiviamo la circolazione e ossigeniamo l’epidermide, liberandola dalle impurità. Subito dopo passiamo dei cubetti di ghiaccio sul collo, per due minuti, e avremo un effetto rassodante.

Creme. Le più adatte sono quelle contenenti acido ialuronico, peptidi (azione rassodante e ridensificante), acido alfa lipoico e vitamine A, C ed E (antiossidanti e antiaging), Omega 3, e il burro di karitè, per mantenere elastica la pelle, idratarla e tonificarla. In commercio ci sono delle ottime creme specifiche per il collo. La crema va stesa con lievi movimenti circolari che partono dal centro del collo verso l’esterno, e dal basso verso l’alto con massaggi ripetuti per diversi minuti.

Maschere. Come accade per il viso anche il collo trae beneficio dalle maschere, che devono essere fatte 1-2 volte alla settimana. Una delle migliori è quella ai fanghi, che ha un alto potere rassodante. Altrimenti chiedete consiglio al vostro profumiere di fiducia.

Come smettere di tingersi i capelli
Errori nel make up

« »

Invia la tua ricetta!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Invia il racconto dei tuoi viaggi speziati!


Ho letto ed accetto le condizioni sul trattamento dei dati come descritto nella Privacy Policy

Iscriviti alla newsletter
e unisciti alla nostra community!